PROCLAMATI I VINCITORI DELLA III EDIZIONE DEL PREMIO DI TEATRO PER RAGAZZI EMANUELE LUZZATI – CITTA’ DI SANTA MARGHERITA LIGURE – 2024

Sarà la Compagnia ZACHES TEATRO di Scandicci a rappresentare lo spettacolo “I racconti di Sibylla”, vincitore della terza edizione del Premio Nazionale Teatro per ragazzi “Emanuele Luzzati” sabato 1° giugno alle ore 21:00 nel Parco del Flauto Magico di Santa Margherita Ligure in Corso Elia Rainusso. 
Per la sezione del Premio riservato alle Scuole Primarie della Regione Liguria si è classificata al primo posto la Classe V. A. Scarsella – I.C. Santa Margherita Ligure con l’opera “Oro Zafferano”.

Il lavoro degli alunni verrà messo in scena il 27 maggio presso l’Auditorium della Scuola V.G. Rossi, in occasione della ricorrenza dell’anniversario della ratifica da parte del Parlamento italiano della dichiarazione ONU dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
Le motivazioni del premio.

Il Premio Teatro per ragazzi “Emanuele Luzzati”, istituito dal Comune di Santa Margherita Ligure con deliberazione della Giunta Comunale n. 180 del 31/08/2021, è nato con lo scopo di rilanciare le idee pedagogiche dell’artista Emanuele Luzzati e far comprendere quanto sia importante nei bambini stimolare la fantasia, la creatività, la manualità e l’attività ludica, con gli strumenti dell’invenzione e dello stupore, come ha saputo fare il maestro con la sua arte e il suo estro. 

Il Premio si compone di due sezioni: 

una con bando diffuso a livello nazionale per compagnie di professionisti operanti nell’ambito del teatro per ragazzi;
una con bando diffuso a livello regionale per le Scuole Primaria e Secondaria di primo grado con lavori attuati all’interno del loro percorso scolastico annuale. 

Hanno fatto parte della Giuria: 

Beatrice Tassara, Assessore alla Pubblica Istruzione e ai Servizi Bibliotecari, presidente della Giuria;
Maria De Barbieri, tra i fondatori del Teatro della Tosse, con Tonino Conte, Emanuele Luzzati, Aldo Trionfo e poi con Antonello Pischedda, Sergio Maifredi e Emanuele Conte. Attualmente è la Responsabile del Settore Teatro Ragazzi del Teatro Sociale di Camogli.
Alberica Archinto, operatore teatrale, regista e produttore. Si occupa di scena contemporanea e pedagogia teatrale. Attualmente fa parte della Commissione di Direzione dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano e cura e dirige la rassegna Stanze che propone spettacoli fuori dalle Sale teatrali.
Nicoletta Rizzato, personaggio centrale dell’ambiente teatrale milanese. Dal 2012 al 2019 è stata presidente di Agis Lombardia (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo), prima donna a ricoprire questa carica.
Guido Fiorato scenografo e costumista di livello internazionale che collaborò anche con Emanuele Luzzati. Ricopre la carica di Direttore dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.
Carla Scarsi giornalista ed esperta di teatro per ragazzi, già redattrice della rivista Andersen-Il mondo dell’infanzia”;
Graziano Melano, attore e regista con grande esperienza di teatro per ragazzi – che ha ricoperto il ruolo di Coordinatore del Progetto Teatro Ragazzi e Giovani (In oltre 50 Comuni del Piemonte) e dal 2004 al 2020 è stato il Direttore Artistico e Progettuale della Fondazione Teatro Ragazzi E Giovani Onlus – Centro di Produzione Teatrale (Riconosciuto dal MIBAC)
Maria Marchetti, bibliotecaria, direttrice della Biblioteca Comunale di Santa Margherita Ligure, che si è occupata anche dell’organizzazione e dei lavori di Segreteria del Premio Luzzati;

Il commento a caldo della Giuria:
“Siamo molto soddisfatti del riscontro ottenuto dal Premio di Teatro Per ragazzi “Emanuele Luzzati” a livello nazionale, che per questa edizione ha visto un’ottima partecipazione; infatti – fra le domande pervenute entro il termine del 15 marzo – sono state ammesse le candidature di 44 compagnie pervenute da varie Regioni italiane. Ringraziamo l’Assessore Beatrice Tassara e il suo staff, con i quali è stato un piacere e un onore lavorare, e ci auguriamo per Santa Margherita Ligure, che questo Premio possa crescere sempre di più, diventando un importante appuntamento di valorizzazione del patrimonio e delle attività culturali del territorio”.

Le motivazioni dei premi e le menzioni speciali

La Compagnia ZACHES TEATRO di Scandicci con l’opera “I racconti di Sibylla” vince la terza edizione del Premio Nazionale Teatro per ragazzi “Emanuele Luzzati” – 2024 con la seguente motivazione:
“Nei Racconti di Sibylla la Compagnia Zaches Teatro trova un felice punto d’incontro tra ricerca e artigianato, tra tradizione e innovazione. La giuria ha ritenuto rilevante la costruzione dello spettacolo in cui concorrono in eguale misura diversi linguaggi: il teatro di figura, la regia sonora, la ricerca di raffinati elementi scenografici, l’attenzione alle luci, la precisione dei gesti e la scelta delle parole.  Il racconto non è addolcito, non è costruito “per i bambini”, ma si prende il rischio di non rinunciare alla cupezza delle fiabe e di creare emozioni e atmosfere a tratti cupe. E la paura si fonda con lo stupore, la meraviglia, la fantasia”. 

Tra i lavori presentati dalle compagnie si è ritenuto di attribuire le seguenti menzioni a:

La luna nel letto di Ruvo di Puglia per l’opera “Jack il ragazzo che sorvolò l’Oceano”:
“Come sfogliando un albo illustrato le immagini prendono vita sulla scena e la storia prende forma grazie all’unione di nuove tecnologie e artigianalità”.

Compagnia del Buco di Reggio Emilia per l’opera “Doors”:
“Una sorta di teatro dell’assurdo dove i protagonisti sono oggetti, porte di ogni dimensione che interagiscono con i due attori e a volte anche con il pubblico. Tutto interpretato con impassibilità alla Buster Keaton, e con un umorismo sottile che non perde mai di vista il ritmo dello spettacolo, incalzante e preciso”.

Teatro della Caduta – Compagnia Ortika di Torino per l’opera “Orsòla e il pesciolino d’oro”:
“Lo spettacolo “Orsòla e il pesciolino d’oro” presentato dalla Compagnia Ortika (Teatro della Caduta), dimostra una sapiente conoscenza nell’uso degli oggetti di scena e della tecnica marionettistica, gestiti con grande sensibilità ed espressione poetica”

Per la Sezione Scuola Primaria, hanno concorso le seguenti classi:

Classe V A Scarsella – I.C. Santa Margherita Ligure con “Oro Zafferano” – Maestra Erika Parodi;
Classe IV A Scarsella – I.C. Santa Margherita Ligure con “Notte al Museo Egizio” – Maestra Margherita Turchi;
Classe V C Nozarego Basso – I.C. Santa Margherita Ligure con “Franco Anglo Italo Musical” – Maestra Paola Macelloni;
Classe V C Descalzi-Polacco di Genova con “I Promessi Sposi” – Maestra Carola Ostuni.

La Classe V A Scarsella – I.C. Santa Margherita Ligure con l’opera “Oro Zafferano” vince la terza edizione del Premio Regionale Teatro per Ragazzi “Emanuele Luzzati” 2024 – Sezione Scuole con la seguente motivazione:
“Il progetto di Oro zafferano si è distinto per l’apprezzabile percorso pedagogico e didattico realizzato. Da una ricerca sullo zafferano sono emerse diverse curiosità che hanno stimolato la fantasia dei bambini; la molteplicità di versioni riguardo al mito che ne spiegherebbe la nascita, ma anche la narrazione dell’invenzione di un piatto tanto famoso come il risotto giallo, hanno suggerito l’originale stesura del copione”. 

Tutte le classi che hanno partecipato al premio, riceveranno un attestato di merito.

In caso di maltempo lo spettacolo in programma il 1° giugno sarà messo in scena alle ore 21:00 presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo di Santa Margherita Ligure in Via Generale Liuzzi 1. 

Iniziativa organizzata dai Servizi Bibliotecari del Comune di Santa Margherita Ligure con il patrocinio della Regione Liguria.

Author: